Music World
Welcome, Guest. Please login or register.
   
  Forgot your password?
 
Find Artists:
 
 
 
Russian versionSwitch to Russian 
Emma Shapplin




Music World  →  Lyrics  →  E  →  Emma Shapplin  →  Albums  →  The Concert In Caesarea

Emma Shapplin Album


The Concert In Caesarea (2003)
2003
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
Alleluia
9.
10.
11.
. . .


L'aurora, a ferir nel volto,
Celato in un aspro verno

Or grido e pur non ô lingua...
Il mio sol si perde,

Vedi Maria
Tenir le, vorrei,
Madonna...
In pregion, or m'â gelosia
Il canto, ormai non mi sferra E, nuda, scalzo fra gli stecchi
Aspecto, ne pur pace trovo
Aitarme, col tan' dolce spirto

Vedi Maria ( etc... )
Che è s'amor non è ?

Vedi Maria...

. . .


Nisi disierit
Funeris auctor
Nulli desinat
Aptus erit

Signor che 'n questo carcer
M'ài rinchuisa,
Tramene,
Vo piangendo
E 'l mio fallo, non scuso, ma,
Signor, come sai tuoi affani,
Se sapessi...
'L mio stato sconsolato,
Re del ciel immortal'
Verresti a me Signor,
Verresti...

Ira di Dio
Di pensier in pensier
Guida in audio 'L amor, 'l amor...
Nebbia d'oblio
Or, al mio parer,
Solo, m'affido
Io in voi gentil' dolor

Illa monenda
Loco non est
Cede furori
Vitam gaudet

De miei dolci pensier'
L'antiqua soma
Folgorando me,
Onde ch'el tan' dolce tormento,
Onde vien ?
Domando !...

Ira di Dio ( etc... )

. . .


Quel cuor perdesti
Per un miraggio
Quel cuor tradisti
Odiar di più, non puó !
La mia voce, senti
Il suo dolor... o no ?
La tua sparí
E io, pazza, t'aspetto !

Dimenticar...
O non più vivere
Ormai, salvo...
La notte... la notte... la notte...
Ah !...

Spente le stelle
Col pallido raggio di luna
Piange l'amore
Che si lancia come l'onda poi se ne va
Vuota, la notte
E la sua speranza breve
Ora sgorga l'amaro pianto
Un cuor ferito, disperato passa qua

Dunque fuggisti
I sogni vuoti
Dunque perdesi
I brevi vortici

Dimenticar...
O non più vivere
Ormai, salvo...
La notte... la notte... la notte...
Ah !...

Spente le stelle
Col pallido raggio di luna
Piange l'amore
Che si lancia come l'onda poi se ne va
Vuota, la notte
E la sua speranza breve
Ora sgorga l'amaro pianto
Un cuor ferito, disperato passa qua

. . .


Tutta notte
La dolcezza tua m'accompagne

Ô diva Venere

Miserere, or volge tanti anni
Diva Venere, perche di' me
Tutta notte
Riveggio quelli ch'uccido io

Ô diva Venere


Che non torni piu...
Miserere del mio affano
Che io sotto il fascio mio vivo

. . .


Una piogga, batte l'onda
Fra le piestre, sosperi...
Sbandita, fu quella terra
Di subito, ch'i' vidi

Celeste sole
Spirto di cosa mentale
Non se fosse le parole
Di cui dolezza dole

Non viverei
Dolenti parole
Vedra' van destin'
Ch'un cuor sanza sangue

Non più poi cantar'
Mezza verno, verna state
Da voi sola, fra di là
Come si fuge la vita

Che dal fiume, serva fa
Piangendo rido
Mi spiace tan la vita
In odio tan me stresso

E quello ch'io ben vorrei
Guerra mi fa
Dolenti parole
Per il van destin'

Ch'un cuor sanza sangue
Non più poi cantar'
Rispondemi Signor
Rispondemi, ormai

Non può parlar
Dolenti parole
Per il van destin',
Ch'un cuor sanza sangue...

. . .


Lucifero, quel giorno,
Ch'ivi l'aire maligno

Festa crudel
Spera il ciel
Morto, quel fero desi-o,
L'amor è breve sogno
La mia vita fugge
Or m'ancide il lume
Tremando tutta, che spero ?
Striscia la velenosa,
Le sue spolie liscia
Il falso'amante
Il cuor si gote '


. . .


Quel cuor perdesti
Per un miraggio
Quel cuor tradisti
Odiar di più, non puó !
La mia voce, senti
Il suo dolor... o no ?
La tua sparí
E io, pazza, t'aspetto !

Dimenticar...
O non più vivere
Ormai, salvo...
La notte... la notte... la notte...
Ah !...

Spente le stelle
Col pallido raggio di luna
Piange l'amore
Che si lancia come l'onda poi se ne va
Vuota, la notte
E la sua speranza breve
Ora sgorga l'amaro pianto
Un cuor ferito, disperato passa qua

Dunque fuggisti
I sogni vuoti
Dunque perdesi
I brevi vortici

Dimenticar...
O non più vivere
Ormai, salvo...
La notte... la notte... la notte...
Ah !...

Spente le stelle
Col pallido raggio di luna
Piange l'amore
Che si lancia come l'onda poi se ne va
Vuota, la notte
E la sua speranza breve
Ora sgorga l'amaro pianto
Un cuor ferito, disperato passa qua

. . .

Alleluia

[No lyrics]

. . .


Per la diversita
Che dà Natura
Al Mondo érrante
Si vede curre,
Sorte diverse,
E pensier vane

Beata, Beata notte
Fugace cosa
Che poco dura
Sola sta ferma
E sempre viva
Sola constante
La morte

Voi sapete sol
Voi e ´l mio cor
Dolce silenzio
Chi meglio mi vuoi
`L dolce veneno
Chi scherza col amor mio

Omai Omai son stanca
`L fallo non scuso
Onde`l cor
Di spera m`arse
Ogni cosa
Mi riconosco
Solo in voi

`L dolce veneno
Scherza col amor mio

Beata, Beata notte
Fugace cosa
Che poco dura
Sola sta ferma
E sempre viva
Sola constante
La morte

. . .


Quai eghezza di lauro?
Non � quai il mio destino...
Quai veghezza di mirto?
Indierto mi rivolgo....

'L dubbio m'assale
'L dubbio m'assale
Non ti rimembra
Disiata forma?

'L dubbio m'assle

'L dubbio m'assle

Non spero pieta

Canzone de mai fera ventura
When you break/When you cry/When you ache/ In the night
Sai come nulla qua gi dura
When you're blinded by fear/Don't you die/I'll be here
Qual luce e qual nove beltate
When you're lost/In the rain/And it's winter again
Che dhiede di nostr' instabli fede?
In your cloud full of tears/Don't you drown/ I'll be near

Senti, stradia fenice!
lo parlo per ver dire...
Senti, cosa gentile!
'L cor, conscientia mi punge

Dolce tormento
Dolce tormento
Anche 'l mondo trema...

Cazone de mia fera ventura
Said come nulla qua gi dura
Qual luce e qual nove beltate
Che chided di nostr' instabli fede?

Cazone de mia ferv ventura
Said come nulla qua gi dura
Qual luce e qual nove beltate
Che chiede dal mio stato vile?

Qui reve de couronne de laurier?
Tel n'est pas nom destin
Qui reve de courenne de myrthe?
Je prefere regarder en moi-meme

Le doute m'assaille
As-tu tout obli�, � forme aim�e?
Le doute m'assaille
Je n'espere meme pas de pitie

Chasons de ma crelle aventure
Yois comme ici rien ne dure
Ni la lumi�re, ni la beaut� nouvelle
Et que reste-t-il de nos serments fragiles?

Exoute, sir�ne impure!
Je ne parle que pour dire la v�rit�
Ecoute, douce apparition
Mom coeur me blesse '�me...

O, doux tournment
M�me le monde tremble

Chanson de ma creulle aventure
Vois comme ici ren ne dure
Ni la lumi�re, ni la beaut� Nouvelle?
Et que reste-t-il de nos serments fragiles?

Chanson de ma creulle aventure
Vois comme ici ren ne dure
Ni la lumi�re, ni la beaut� Nouvelle?
Et que reste-t-il de nos serments fragiles?

. . .


Sitting in your room
Clean cut and plain
Looking so truthful
Feeling no pain
Temperature's rising
In your freeze frame
Temperature's melting...
Your golden chains

Dancin' like a chinese clown
Won't do much longer; no, no...
Look at you now, coming down
With your gun - O - O - O

Mommy cries, Daddy lies
Everyday they die
Everybody's in shock
Losing control
Daddy cries, Mommy lies
What does it feel like
Discovering you're stuck here ?

Deciding good
Deciding bad
Acting so proud
And looking so sad
Waiting in your bed
Watching the door
Waiting in your bed
Ready to fall

Keeping yourself from the crowd
Won't do much longer; no, no...
Look out now who's coming down
With a gun; O - O - O...

Mommy cries, Daddy lies
Which way paradise ?
Everybody's in shock
Don't lose control
Daddy cries, Mommy lies
What does it feel like
Discovering yourself ?

No love / no tear - No life / no fear
No love / no tear - No pain / no fear

. . .


blog comments powered by Disqus



© 2011 Music World. All rights reserved.