Music World
Welcome, Guest. Please login or register.
   
  Forgot your password?
 
Find Artists:
 
 
 
Russian versionSwitch to Russian 
Emma Shapplin




Music World  →  Lyrics  →  E  →  Emma Shapplin  →  Albums  →  Etterna

Emma Shapplin Album


Etterna (2002)
2002
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
Finale
12.
. . .


Va...spirar'
Onne Vita-la mortale
Va.. Vi-ita
Come l'ombre-e mista
Va..Va.. Vaga..
La-angue-e Va..
Spirar'
Onne Vita-la mortale
Va.. Vaga...
La-angue-e Va..
Mia Vita Va..

Un sospir' di voi
Mi ricrea
Per la fucina
Di De-emon Va...

Maligno disio
Il lascio
Non scioglie…
Vi-ita…Va… Va…
Mal', Maligno
Disio ch'ine-erme
Mi-i-i fa
Va… Mal'
Maligno disio…
Il lascio
Non scioglie…
Vi-ita… Va…
Mal', Maligno disio
Vi-i-ita… Va…

Un sospir' di voi
Mi ricrea
Per la fucina
Di De-emon Va…

Si sento chiodar'
L'ultim'uscio
Dell'Anima
Ah! Aiuto!

Un sospir' di voi
Mi ricrea
Per la fucina
Di De-emon Va…

Si sento chiodar'
L'ultim'uscio
Dell'Anima
Ah! Aiuto!

. . .


Poi ch�en breve ora
Entra�l mio riso-hai misti
Tanti-acerbi tosci
Tuoi dal mio cor esci

Vattene!
Nelle tue notti
Va, solo-a tuoi tormenti

Ormai dormono
Tacciono qui-i miei sospir�
Lascia-mi-immoto
Stesa tra l�onde
O do-o-ormi-ir
Memoria come cenere
Si sparse
( Memoria sparse )

Caggio quand�i�non ho
Chi-i mi-i rileve
Qua-ando in tuo cor rompo
Lasso, non giova ch�i�ero

Ormai dormono
Tacciono qui-i miei sospir�
Lascia-mi-immoto
Stesa tra l�onde
O do-o-ormi-ir
Memoria come cenere
Si sparse
( Memoria sparse )

Gi� prego'D�un strano gorgo'
Gi� prego'L�stato mortale�

Ormai dormono
Tacciono qui-i miei sospir�
Lascia-mi-immoto'
Stesa tra l�onde
O do-o-ormi-ir
Memoria come cenere
Si sparse
( Memoria sparse )

. . .


Da me non venni,
Là, fortu-una ria



. . .


Voi cui eternit�
A posto in braccia
Mia vita
Voi che d�altro mondo
Sognate, d�a-altre fia-amme
Ma non so per ch�io sia
O mo-orta ripa
Del mio stato-infelice
L�stato-infelice!
Com� ch�il cie-el non pi� vede

Ha�n te-enebre-il cor�

Come chi tanto guarda

La nott-etterna
Tramene�
L�ggi�
Di che sai tu ?
Di smarrita, febbrila
Attesa
Dove�
Dove sei tu ?
Che�l preda, esule
T�attende�
Ma non so per ch�io sia
O mo-orta ripa
Del mio stato-infelice
L�stato-infelice
Com� ch�il cie-el non pi� vede

Ha�n te-enebre-il cor�

Come chi tanto guarda

La nott-etterna
Tramene�
Com� ch�il cie-el non pi� vede

Ha�n te-enebre-il cor�

Come chi tanto guarda

Tramene�

. . .


Leonora-a. D�oblii colma-a�

Leonora-a�

O Luce-e
Qual lume-e
Rischiarer� le notti
In qual loco-o?
Io non so-o
Se-inver son morta si?
Se sogno si?
Tu-uttora vivo
Sta � Luce�Ah! tremo!

Voglie�
Voglie folli pensie-er�
Fo-olli pensier!
Tu-utti-al ciel ergo'
Voglie�Ergo'
Pi� doce sia-a l�carce-er�
Pi� doce sia� Piu doce sia�
Tace, Tace, Ta-ace l�tormento
Celo'l pianto-e lamento
Celo'l pianto-e lamen-ento
Ma privo di voi-i ch�i pu-ur fui vo-o-ostro!

Leonora-a
D�oblii colma-a
Pe-er mi-Alma, le notti!
So-on�i-o-o
Ma qual vento-o
Che gela li poggi?
Mi-abbraccia, si!
O gorgo-etterno!
Sta-� Pace�Ah! tremo!

Voglie�
Voglie folli pensie-er�
Fo-olli pensie-er�
Tu-utti-al ciel ergo'
Voglie� Ergo'
Pi� doce sia-a l�carce-er�
Pi� doce sia�
Pi� doce sia�
Tace, Tace, Ta-ace l�tormento
Celo'l pianto-e lamento
Celo'l pianto-e lamen-ento
Ma privo di voi-i ch�i pu-ur fui vo-o-ostro!

. . .


Se-eduta su un filo d�erba
Gio-oca
Co-on l�o-onde
Con dei piedi l�punte

Co-on le pieghe
De-e-el drapeggio
Su-u cui ri-isa-ale
La schiuma risa-ale�

Si-i � buttata
Nell� mare
L�, do-ove-e l�a-amo

Pa-allida, fra-ale farfalla
S�� una
Li-ibe-ellula
Dal squame un� tanagra
Minuscole�

Ne-ell' Acqua
Na-acqui nell' Acqua
Ma Li-impi-ida �
Si-i � buttata
Nell� mare (bis)
La, do-ove-e l�a-amor

Se-eduta su un filo d�erba
Gio-oca
Co-on l�o-onde
Con dei piedi l�punte
Co-on le pieghe
De-e-el drapeggio
La schiuma risa-ale�

Si-i � buttata
Nell� mare (bis )
L�, do-ove-� l�a-amor

. . .


Ve-eggio l'contrasto
Vedi l'inganno
Ve-eggio, ardendo
Dal diaspro l'rogo

Ve-edi-i l'offesa
Amo tuo sdegno
Ve-eggio la pena
La mia paura

Ma respira mia –alma
Alla rosa-etterna
Madonna, o Donna
Che vai altera

Mostravi di lontan'
Ri-imembri-ancora
La notte, l'altra
Riva…

Ve-eggio l'alba
Vedi la terra
Ve-eggio l'ardente
L'immoto sole

Ve-edi-I' l contrasto
Veggio l'inganno
Ve-eggio la pena
La tua paura
Ma respira mia – alma
Alla rosa-etterna
Madonna, o Donna
Che vai altera
Mostravi di lontan'
Ri-imembri-ancora
La notte, l'altra
Riva…
Mostravi allor'
La-a notte, l'altra
L'silente riva…

BIS…

Ri-imembri-ancora
L'silente riva…

. . .


Spesso, sprofondo
Vo…che levi-mi ancora
Levarmi-a volo
Ho l'cor vago

Cosi son' stanca
Di sorte cruda
On-ondio ardo
Ah! voglio volar'…

Da qual mon-ondo-errante
Vid'io veni-ira mente
Questo mal'oscuro
Che l'cor mi per-ercuote…

Non impedi-irà mia fuga fatale
ô Donna dell' om-ombra
Piange…
Non impedira mia fuga
ô Donna piange…
L'amor letale…

Tosco di rimorso
Che spe-ezza mia do-olcezza
Mio cor è smalto
Or celato…

Ma chi mi manca
ô sorte cruda
Ma chi mi tradisce
E lui … Perchè…

Da qual mon-ondo-errante
Vid'io veni-ira mente
Questo mal'oscuro
Che l'cor mi per-ercuote…

Non impedi-ira mia fuga fatale
ô Donna dell' om-ombra
Piange… ( BIS )
Non impedira mia fuga
ô Donna piange…
L'amor letale…

. . .


Ora s'en va lontano
Giace'n sogno ch'i taccio
Presso-a me Ah! m'assale
Croce de miei dolor'

Da indi in qua l'canto
Suo mi-a-agita
Ove giri la mente
Lui m'accompagna

Do-olce piaga
A-ardente dolcezza
La sto-e verso i-il cielo sospiro

Se non tornerà-a me
Se non verra
N'andrò sola
N'andrò sola
Mai più serena...

Ora s'en va lontano
Muta, pero, gli parlo
Presso-a lui volera
Voce de miei pensier'

Do-olce piaga
A-ardente dolcezza
Laggiù e verso i-il cielo sospirà

Se non tornerà-a me
Se non verra
N'andrò sola
N'andrò sola
Mai più serena...

Se non tornera-a me
Se non verra
N'andrò sola
N'andrò sola
Mai più serena...

Se non tornerà-a me
Se non verrà
N'andrò sola
N'andrò sola
Mai più...

. . .


Anime graziose,
Verso-etere, celeste,
Vo-olate, poi portate
Da la nebbia, vi spe-egnete…

Tempo, tanto-è crudo
Mugghiante-i legge-amare
Or silenzio, voto di voce
Ru-ubera la mia speranza…

Co-om' iattanza
M'ingannasti
E co-om' paura
Ma per far'
Mi de-li-i-ira-are…

Già leggierà
I'miro-alfin'
Ne-ell'aria bru-una…

Anime graziose,
Verso-etere, celeste,
Vo-olate, poi spegnete
Da la nebbia, po-ortate me…

Co-om' iattanza
M'ingannasti
E co-om' paura
Ma per far'
Mi de-li-i-i-ira-are…

Gia leggierà
I'miro-alfin'
Ne-ell'aria bru-una…
Leggierà
I'miro-alfin'
Ne-ell'aria bruna…

. . .

Finale

[No lyrics]

. . .


Voi cui eternità
A posto in braccia
Mia vita
Voi che d'altro mondo
Sognate, d'a-altre fia-amme
Ma non so per ch'io sia
O mo-orta ripa
Del mio stato-infelice
L'stato-infelice!
Com' ch'il cie-el non più vede

Ha'n te-enebre-il cor'

Come chi tanto guarda

La nott-etterna
Tramene…
Làggiù
Di che sai tu ?
Di smarrita, febbrila
Attesa
Dove…
Dove sei tu ?
Che'l preda, esule
T'attende…
Ma non so per ch'io sia
O mo-orta ripa
Del mio stato-infelice
L'stato-infelice
Com' ch'il cie-el non più vede

Ha'n te-enebre-il cor'

Come chi tanto guarda

La nott-etterna
Tramene…
Com' ch'il cie-el non più vede

Ha'n te-enebre-il cor'

Come chi tanto guarda

Tramene…

. . .


blog comments powered by Disqus



© 2011 Music World. All rights reserved.