Music World
Welcome, Guest. Please login or register.
   
  Forgot your password?
 
Find Artists:
 
 
 
Russian versionSwitch to Russian 
Emma Shapplin




Music World  →  Lyrics  →  E  →  Emma Shapplin  →  Albums  →  Carmine Meo

Emma Shapplin Album


Carmine Meo (1997)
1997
1.
De L'abîme Au Rivage...
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
Une Ombre Dans Le Ciel
9.
10.
11.
12.
À La Frontière Du Rêve...
. . .

De L'abîme Au Rivage...

[No lyrics]

. . .


Quel cuor perdesti
Per un miraggio
Quel cuor tradisti
Odiar di più, non puó !
La mia voce, senti
Il suo dolor... o no ?
La tua sparí
E io, pazza, t'aspetto !

Dimenticar...
O non più vivere
Ormai, salvo...
La notte... la notte... la notte...
Ah !...

Spente le stelle
Col pallido raggio di luna
Piange l'amore
Che si lancia come l'onda poi se ne va
Vuota, la notte
E la sua speranza breve
Ora sgorga l'amaro pianto
Un cuor ferito, disperato passa qua

Dunque fuggisti
I sogni vuoti
Dunque perdesi
I brevi vortici

Dimenticar...
O non più vivere
Ormai, salvo...
La notte... la notte... la notte...
Ah !...

Spente le stelle
Col pallido raggio di luna
Piange l'amore
Che si lancia come l'onda poi se ne va
Vuota, la notte
E la sua speranza breve
Ora sgorga l'amaro pianto
Un cuor ferito, disperato passa qua

. . .


L'aurora, a ferir nel volto,
Serena, fra le fronde, viemme
Celato in un aspro verno
Tu viso, il sdego lo diemme

Silentio, augei d'horrore !
Or grido e pur non ô lingua...
Silentio, 'l amor mi distrugge,
Il mio sol si perde,
Guerra, non ô da far...

Vedi Maria
Vedi Maria
Ardenda in verno,
Tenir le, vorrei,
Il carro stellato !
Madonna...

In pregion, or m'â gelosia
Veggio, senza occhi miei
Il canto, ormai non mi sferra E, nuda, scalzo fra gli stecchi

Aspecto, ne pur pace trovo
E spesso, bramo di perir
Aitarme, col tan' dolce spirto
Ond'io non posso E non posso vivir...

Vedi Maria
Vedi Maria ( etc... )

Che è s'amor non è ?
Che è s'amor non è ?

Vedi Maria...
Vedi Maria...
Madonna, soccorri mi...

. . .


Carmine sanati meo
Adice praeceptis tuis
Mala sunt vicina bonis
Crimina tanta remitto

Nauta qui traicis umbras
Or attendi!
Qui nunc iacet horrida pulvis
Non lacerarmi...
Dio, massisti!...
Ancora mi udi?
Dalle braccia sue la vita mi concedi

Hoc perdidit ante puellas
Son di lui!
Non posso sdegnarlo
Non posso più
In core, strano...
I suoi accenti
Son scolpiti... E lui nol sa!

Non muovere, presso a te son io
Non muovere, lo spavento al cuor
Non muovere, sconto col sangue mi-io
L'amor di te... L'amor di te

Non ventosas addidit alas
Sorte cruda!
D'eterne lacrime
Trema il mio cuor
La mia sventura...
Ô rimembranza!
Dalle braccia sue io non muovero

Non muovero, presso a te son io
Non muovero, lo spavento al cuor
Non muovero, sconto col sangue mi-io
L'amor di te... L'amor di te... Presso a te son io
Non muovere, lo spavento al cuor
Non muovere, sconto col sangue mi-io
L'amor di te... L'amor di te

. . .


Una piogga, batte l'onda
Fra le piestre, sosperi...
Sbandita, fu quella terra
Di subito, ch'i' vidi

Celeste sole
Spirto di cosa mentale
Non se fosse le parole
Di cui dolezza dole

Non viverei
Dolenti parole
Vedra' van destin'
Ch'un cuor sanza sangue

Non più poi cantar'
Mezza verno, verna state
Da voi sola, fra di là
Come si fuge la vita

Che dal fiume, serva fa
Piangendo rido
Mi spiace tan la vita
In odio tan me stresso

E quello ch'io ben vorrei
Guerra mi fa
Dolenti parole
Per il van destin'

Ch'un cuor sanza sangue
Non più poi cantar'
Rispondemi Signor
Rispondemi, ormai

Non può parlar
Dolenti parole
Per il van destin',
Ch'un cuor sanza sangue...

. . .


Son io di llui
Benché la vita vergogne se de mi
Or veggio
In tempo
Ch'i' sono
Ch'i' sono
Son io di llui...

Ben ti prego
Ben ti prego
Spirto van che piangendo vai
Spirto van che cantando sai
Scombra da me 'l pensier tan instabil
Che sol da llui son
Che sol da llui fu
Che sol di llui vi-vo

In qual parte del ciel gregge sospiri miei?
In qual parte del ciel?
Fuggir, vorrei!

Son io di llui
Pace non trovo, Morte ria di me
Né pur sonno
Mi colmo
Fiacco
Fiacco
Son io di llui...

In qual parte del ciel gregge sospiri miei?
In qual parte del ciel?...
Fuggir, vorrei !

. . .


Coi sospiri soavi
Et col dir dolce et alto
'L cantar, che ne l'anima
Si sente, l'a transformata

Oime, chi fa non di
Chi di non fa
Di quel giorno cosi
Sua vita va

Saliro, suo stanco cor al ciel
Saliro, e reprendo mai più
La sua vita
Tutta d'errore spenta
Senza cercar la pace
Senza speranza
Saliro, al ciel suo stanco cor
Troppo anni ardendo tenne lei Amor

Gratie ch'a pochi
Il ciel largo destina
Vedi l'andar celeste
D'amor, vedi la piena

Oime, chi può non vuò
Chi vuò non può
Di quel anno cosi
Suo mondo va

Saliro, il stanco cor al ciel
Or saliro, e reprendo mai più
La sua vita
Tutta d'errore spenta
Senza cercar la pace
Senza speranza
Saliro, al ciel suo stanco cor
Troppo anni ardendo tenne lei Amor
Saliro, il stanco cor al ciel
Al ciel, il stanco cor saliro...

. . .

Une Ombre Dans Le Ciel

[No lyrics]

. . .


Lucifero, quel giorno,
Tanto fu come ti...
Ch'ivi l'aire maligno
Ad altra vita torni !

Quiei sospir' lassi
Festa crudel
Piace sian quali
Spera il ciel

Morto, quel fero desi-o,
Or volge piú d'un anno...
L'amor è breve sogno
Ô Donna !
La mia vita fugge
Ô Donna !
Or m'ancide il lume
Morto, quel fero desio...
Tremando tutta, che spero ?

Striscia la velenosa,
Esce piano del letto
Le sue spolie liscia
Senz' udirse un grido
Il falso'amante
M'abbracia'invano
Il cuor si gote '
L cielo fa vano

Morto, quel fero desi-o ( etc... )

. . .


Nisi disierit
Funeris auctor
Nulli desinat
Aptus erit

Signor che 'n questo carcer
M'ài rinchuisa,
Tramene,
Vo piangendo
E 'l mio fallo, non scuso, ma,
Signor, come sai tuoi affani,
Se sapessi...
'L mio stato sconsolato,
Re del ciel immortal'
Verresti a me Signor,
Verresti...

Ira di Dio
Di pensier in pensier
Guida in audio 'L amor, 'l amor...
Nebbia d'oblio
Or, al mio parer,
Solo, m'affido
Io in voi gentil' dolor

Illa monenda
Loco non est
Cede furori
Vitam gaudet

De miei dolci pensier'
L'antiqua soma
Folgorando me,
Onde ch'el tan' dolce tormento,
Onde vien ?
Domando !...

Ira di Dio ( etc... )

. . .


Tutta notte
Par che tutta notte
La dolcezza tua m'accompagne
É mi rammente la mia sorte

Venere
Ô diva Venere
Or ti prego al fin'...

Miserere del mio affano
Miserere, or volge tanti anni
Che io sotto il fascio mio vivo
Diva Venere, perche di' me

Tutta notte
Par che tutta notte ò paura'
Riveggio quelli ch'uccido io
Oime devo, per vivir uccidere !

Venere
Ô diva Venere
Or ti prego al fin'...

Miserere del mio affano ...

Alma felice
Che non torni piu...

Miserere del mio affano
Miserere, or volge tanti anni
Che io sotto il fascio mio vivo
Dime Diva perche vivo

. . .

À La Frontière Du Rêve...

[No lyrics]

. . .


blog comments powered by Disqus



© 2011 Music World. All rights reserved.